Il progetto CUP – Convicts Upskilling Pathways è online

letture: 603

creato: 10 luglio 2020

È on-line il progetto CUP - Convicts Upskilling Pathways realizzato da una partnership internazionale guidata da Fondazione Compagnia di San Paolo.

L’obiettivo generale di CUP è migliorare le prospettive occupazionali di medio-lungo termine delle donne e degli uomini detenuti in Europa, anche fornendo strumenti per misurare e valutare i benefici e l’impatto delle azioni e per favorire i percorsi di reinserimento delle persone detenute. Ciò contribuirà a rafforzare l’impatto che CUP intende ottenere a livello locale, nazionale e comunitario per trasformare la concezione tradizionale dell’educazione carceraria.

In particolare, durante i 36 mesi della sua attuazione, CUP creerà e sperimenterà moduli formativi basati su competenze tecniche, trasversali e di base, coinvolgendo persone detenute e operatori penitenziari negli istituti coinvolti.

Fondazione Zancan è impegnata nel monitoraggio e nella valutazione dei percorsi realizzati nei 6 istituti penitenziari coinvolti, in 4 Paesi europei: la Casa Circondariale "Lorusso e Cutugno" di Torino (Italia); l'istituto di Nicosia (Cipro); gli istituti di Chalkida, Eleonas e Avlonas (Grecia); l'istituto PI Vught (Paesi Bassi).

Il sito dedicato al progetto ospita interventi di esperti in materia, tra cui il prof. Vladimiro Zagrebelsky, e infografiche illustrative sul tema.

Per ulteriori informazioni sul progetto CUP, si prega di contattare Fondazione Zancan via email (fz@fondazionezancan.it) o telefonicamente (+39 049 663800).

News rss feed

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2020 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com