Bisogni e risposte per le persone con disabilità delle Giudicarie

letture: 4174

creato: 28 maggio 2010

TAGS: servizi assistenza disabilita costo lea

Quante sono e chi sono le persone con disabilità che vivono nella Comunità di Valle delle Giudicarie? Quali i loro bisogni e le risposte che vengono loro garantite? Una ricerca della Fondazione “Emanuela Zancan” Onlus di Padova indaga la realtà del territorio, con l’obiettivo di evidenziare le condizioni per qualificare gli interventi rivolti a queste persone. Il dossier sarà presentato lunedì 31 maggio dalle ore 14 alle ore 18 nella sala assembleare della Comunità delle Giudicarie (viale Gnesotti 2, Tione di Trento).
La ricerca. Obiettivo dello studio è di individuare le persone cui dare risposte nei prossimi anni e valutare la capacità attuale e futura di risposta dei servizi, le risorse necessarie e le modalità di presa in carico nel quadro dei livelli essenziali di assistenza. Per raggiungere questo scopo sono state approfondite tre dimensioni parallele: la configurazione dei bisogni delle persone adulte con disabilità; la capacità di risposta dei servizi; le modalità di presa in carico dei bisogni.
I dati. Dall’analisi emerge che la persona disabile residente nelle Giudicarie è in prevalenza maschio (54%), con un’età media di 48 anni, italiano. Quasi la totalità vive a casa propria (94%), spesso con il coniuge (45%). Perlopiù non lavora (62%), non studia (98%) ed è in possesso della licenza di scuola media inferiore (49%). La disabilità più diffusa è di tipo fisico (66%) e la percentuale riconosciuta di invalidità è superiore al 33% e inferiore al 66% (31%). In larga parte le persone disabili delle Giudicarie non usufruiscono di assistenza privata (82%), ma hanno accesso a protesi e ausili, centri diurni, trasporto individualizzato, attività riabilitativa.
Intervistata sulle aree di bisogno in cui attualmente non trova adeguate risposte, una persona su 3 riconosce che le difficoltà maggiori sono in ambito lavorativo e prevede che nei prossimi anni i propri bisogni si concentreranno nell’area dell’assistenza.

News rss feed

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2020 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com