Verso il piano unitario per lo sviluppo sociale

letture: 4034

creato: 16 giugno 2010

TAGS: welfare salute programmazione lea

Il territorio dell’Alta Val Cecina si è organizzato, in modo sperimentale, per realizzare una programmazione unitaria di sviluppo locale, in grado di garantire risposte adeguate ai bisogni delle persone in condizioni di marginalità in Toscana. I risultati della sperimentazione sono al centro del volume ”Verso il piano unitario per lo sviluppo sociale dell’Alta Val di Cecina” realizzato dalla Fondazione «E. Zancan» onlus di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra. Il libro sarà presentato nel corso di un omonimo convegno che si svolgerà martedì 22 giugno a partire dalle ore 10,30 nel Centro studi S. Maria Maddalena, in via Persio Flacco 2 a Volterra. L’appuntamento offrirà anche l’occasione per fare il punto sulle politiche sociali della regione, grazie alla presenza e al confronto tra numerose autorità locali.
Focus del volume e della sperimentazione è l’individuazione di obiettivi unitari di salute, benessere e sviluppo locale del territorio e l’attivazione di processi decisionali e amministrativi che favoriscano la sinergia tra le diverse politiche. Nel dettaglio, all’interno del libro viene analizzato lo sviluppo dei sistemi di welfare nella Regione Toscana e sono individuate soluzioni per la valutazione di efficacia delle politiche e dei servizi alle persone. Inoltre, sono presentati strumenti sperimentali per personalizzare gli interventi e garantire la tutela delle persone in situazioni di fragilità.
Tutte queste sono aree di intervento cruciali per promuovere qualità e sviluppo soprattutto in un contesto come quello attuale, che va nella direzione del federalismo fiscale. Gli autori del libro sono perciò convinti che i tempi siano maturi per avviare un processo di divulgazione e di condivisione su larga scala delle soluzioni individuate e per consolidare le basi utili allo sviluppo sociale e alla valorizzazione delle risorse di un territorio rurale ricco di potenzialità e di risorse.
Questo il programma del convegno: alle 10,30 i saluti di Edoardo Mangano (Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra), Marco Buselli (Sindaco di Volterra e Presidente Società della Salute Alta Val di Cecina) e Sabina Ghilli (Direttore Società della Salute Alta Val di Cecina). I lavori entreranno poi nel vivo con la presentazione del volume a cura di Elena Innocenti della Fondazione «E. Zancan» onlus. Seguirà alle 11.15 la tavola rotonda “Politiche locali per lo sviluppo sociale” presieduta da Tiziano Vecchiato, Direttore Fondazione «E. Zancan» onlus: intervengono Giovanna Faenzi (Area Politiche Sociali Integrate Regione Toscana), Patrizia Novelli (Unità Operativa di Assistenza Sociale della Zona Alta val di Cecina, Usl 5), Giovanni Pilati (Fondazione «E. Zancan» onlus), Giacomo Sanavio (Assessore Provincia di Pisa), Paola Scarpellini (Università di Pisa), Elena Vivaldi (Scuola Superiore S.Anna, Pisa).
L’incontro, gratuito, è realizzato con la collaborazione di Regione Toscana, Comune di Volterra,  Società della Salute Alta Val di Cecina, Provincia di Pisa.

 

 

 

 

 

 

News rss feed

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2020 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com