Contro o Dentro? Innovazioni possibili dai laboratori di cittadinanza responsabile

letture: 5103

creato: 12 novembre 2010

TAGS: integrazione equita immigrazione

Convegno 26 novembre 2010
Auditorium Casa della Carità via Brambilla, 10 - 20128 Milano

Conflitti, paure, diffidenze sono ingredienti esplosivi, presenti in molte situazioni di conflitto sociale, “contro i diversi”. Lo sviluppo urbano ci affida alle ragioni della diversità, della globalizzazione, delle integrazioni tra culture. Lo sanno soprattutto i giovani che cercano il proprio futuro lavorativo e sociale lontano da casa. Lo sanno anche molte persone e famiglie che lasciano il proprio paese per cercare fortuna nel nostro.
La difesa dei diritti dei residenti è centrale nel federalismo, dove il bisogno dei diversi è accettato ma solo per mandare avanti le attività produttive, per prendersi cura degli anziani non autosufficienti, per salvaguardare servizi essenziali (soprattutto scuole) altrimenti chiusi senza nuovi nati. I laboratori di cittadinanza sono situazioni al limite della normalità, della coesistenza, della legalità, per cercare, per sperimentare nuovi modi di essere società.
Dobbiamo molto a questa possibilità, che può trasformare i conflitti in coesistenza, dando la possibilità ai territori di vivere “dentro i problemi”, per poterli risolvere. La Fondazione Casa della Carità di Milano e la Fondazione Zancan di Padova hanno dedicato tre anni di riflessione a queste questioni, approfondendole, confrontando le esperienze, riconoscendo le potenzialità originali dei laboratori di cittadinanza.
Il convegno presenta i risultati della ricerca, insieme con numerose esperienze che testimoniano la possibilità di investire in nuova socialità a vantaggio di tutti.
L’incontro è particolarmente rivolto agli assistenti sociali che si occupano di marginalità, a operatori del terzo settore, a quanti sono impegnati su queste tematiche.

Programma
Ore 9.00 Registrazione partecipanti
Ore 9.30 Introduzione, Giovanni Nervo, presidente onorario Fondazione E. Zancan onlus
Ore 10.00 I laboratori di cittadinanza e la costruzione della coesione sociale, Virginio Colmegna, presidente Fondazione Casa della Carità Angelo Abriani Milano
Ore 11.00 I laboratori di cittadinanza come possibilità per innovare le politiche sociali,
Tiziano Vecchiato, direttore Fondazione E. Zancan, Padova
Ore 11.45 I laboratori di cittadinanza. Interventi e testimonianze; Alessandro Carta, Pisa;
Maria Grazia Guida, Milano; Lucia Sacchetti, Napoli; Fausta Podavitte, Brescia;
Paola Nicoletta Scarpa, Venezia; Carlo Zagato, Rovigo; esperienze di altre regioni
Ore 12.45 Conclusioni e prospettive, Virginio Colmegna
Coordina i lavori; Augusto Palmonari, professore di psicologia sociale, Università di Bologna
Ore 13.00 Buffet

I partecipanti riceveranno il volume “Contro o Dentro? Innovazioni possibili dai laboratori di cittadinanza responsabile” a cura di Colmegna V., Palmonari A., Vecchiato T. (2010).
Sono stati richiesti i crediti formativi per gli assistenti sociali all’Ordine Regionale degli Assistenti sociali della Lombardia.

Segreteria organizzativa
Fondazione E. Zancan, Padova — Tel. 049663800 — Email; fz@fondazionezancan.it
Fondazione Casa della Carità, Milano — Tel. 0225935308 — Email; alessandra.debernardis@casadellacarita.org
Per motivi organizzativi è necessario confermare la partecipazione. La quota di 15,00 euro, comprensiva di volume e buffet, va versata il giorno stesso del convegno.

La locandina è in allegato.

 

 

 

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2021 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com