Intraduzioni. Gli ultimi scritti di Franco Fasolo

letture: 4044

creato: 27 gennaio 2012

TAGS: salute mentale

L’Asvegra (Associazione veneta per la ricerca e la formazione in psicoterapia analitica di gruppo e analisi  istituzionale) organizza, in collaborazione con la Fondazione Zancan e la casa editrice Cleup, una serata per presentare e discutere gli ultimi scritti di Franco Fasolo, “Respirare il gruppo” e “Gruppi per adulti”.
L’iniziativa, dal titolo “Intraduzioni. Gli ultimi scritti di Franco Fasolo”, è in programma questa sera (venerdì 27 gennaio, ore 21 nella sala Anziani di Palazzo Moroni, ingresso libero), con interventi di Michela Fasolo, Ornella Galuppi, Tiziana Baisini, Franco Giubilini, Tiziano Vecchiato, Danilo Cesaro.

“Sarà un’occasione per approfondire il pensiero di Fasolo, umoristico e provocatorio ma scientificamente fondato, rispetto all’utilizzo dei gruppi e alla loro efficacia clinica per la salute mentale sia in psichiatria di comunità sia nella pratica psicoterapica” spiega Ivan Ambrosiano, coordinatore della serata. “Fasolo utilizzava moltissimo il comico e il riso sociale nella pratica clinica - aggiunge -, con uno stile di scrittura paratattico, che crea associazioni di pensiero usando anche giochi di parole”.
Annoverato tra i maggiori esponenti della gruppoanalisi italiana, Fasolo ha iniziato a “fare gruppi” fin dagli anni settanta. A lui si deve la creazione di un centro di eccellenza a Cittadella basato proprio sull’utilizzo dei gruppi sia per acuti sia per pazienti ambulatoriali. Fu sempre lui a disporre la chiusura definitiva del manicomio di Padova a favore dello sviluppo della psichiatria di comunità.

Tiziano Vecchiato, direttore della Fondazione Zancan, sottolinea che “i servizi per la salute mentale hanno sviluppato grandi capacità di gestire l’emergenza, cioè la fase acuta, e la cronicità. Grandi passi avanti si possono fare per individuare soluzioni di efficace gestione dell’aiuto, che diano maggiori speranze alle persone e alle famiglie non solo di convivere attivamente con i problemi, ma di poterli anche ridurre e, quando possibile, superare. Serve quindi coraggio e ricerca scientifica finalizzata a questo obiettivo. Franco Fasolo ha cercato con molta determinazione indicando una strada promettente, la gruppo analisi e la terapia di gruppo, che insieme possono contribuire a cercare e dare risposte efficaci ai problemi della salute mentale”.

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2021 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com