Guardare oltre la crisi

letture: 2669

creato: 14 settembre 2012

TAGS: famiglie valutazione infanzia esito

 

Si è svolto a Glasgow nei giorni 3-4 settembre 2012 il seminario annuale della Associazione Internazionale per la valutazione di esito. Il tema del seminario è stato “Looking ahead, beyond the crisis” (in italiano, guardare oltre la crisi). 
Nei due giorni di lavoro si è fatto il punto sullo stato di avanzamento dei servizi per l’infanzia e famiglia in diversi paesi e sono state affrontate altre questioni. Tra queste, come valutare gli esiti nell’area dei servizi residenziali con interventi di Frank Ainsworth (Australia), Colette McAuley (Irlanda), June Thoburn (Inghilterra), Anat Zeira (Israele), Patricia McNamara (Australia), Laura Palareti (Italia), Nina Biehal (Inghilterra) e Jim Whittaker (Usa). Ci si è chiesti come divulgare la valutazione degli esiti nelle prassi dei servizi con interventi di Cinzia Canali e Tiziano Vecchiato, Wendy Rose e Jane Aldgate (Scozia), Mark Ezell e Robin Spath (Usa), Clare Tilbury (Australia), Chris Warren Adamson (Inghilterra), Anita Lightburn (Usa) e Elizabeth Fernandez (Australia).
Mark Ezell e Robin Spath hanno inoltre presentato un modello di misurazione degli esiti: “si tratta di un modello che facilita la personalizzazione, sottolinea Mark Ezell, docente presso la University of North Carolina, offre un feedback immediato agli operatori impegnati nella presa in carico, migliora la performance degli operatori”. “Su questo ci stiamo confrontando con modelli in corso in diversi paesi – completa Tiziano Vecchiato, presidente dell’Associazione internazionale – proprio per trovare le soluzioni migliori per la valutazione degli esiti”.
Infine una parte dei lavori seminariali è stata dedicata a infanzia, povertà e misurazione degli esiti degli interventi per contrastare il fenomeno. Essendo la povertà uno dei principali determinanti del disagio infantile degli esiti si è convenuto sulla necessità di individuare nuove idee e soluzioni per affrontare il problema.
Si è guardato anche alla produzione scientifica del lavoro collaborativo, ad esempio in italiano è uscito il numero monografico di Studi Zancan 2/2012 sul tema delle “prove di efficacia nel lavoro a diretto contatto con l’utenza”.
Al termine del seminario, i membri dell’Associazione hanno partecipato alla Conferenza internazionale Eusarf sul tema “All Our Children’ - Positive experiences, successful outcomes for looked after and other vulnerable children” (http://www.eusarf2012.org).
Le slide delle relazioni dei membri dell’Associazione internazionale sono scaricabili dal sito www.fondazionezancan.it (area download)

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2019 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com