Strumenti di lavoro: 1 libro 1 euro

letture: 3561

creato: 13 febbraio 2013

 

Il volume «Programmazione unitaria delle Politiche per la salute», offerto come strumento di lavoro ad 1 euro, si propone di analizzare la situazione relativa ai princìpi e ai metodi di pianificazione che hanno rilevanza sulla salute e di proporre soluzioni per la programmazione unitaria, al fine di promuovere un approccio globale al problema e di ridurre la frammentazione degli interventi. La promozione della salute della popolazione, infatti, non può essere garantita con la sola azione del sistema sanitario, ma richiede di costruire una politica pubblica che coinvolga tutti i soggetti che all’interno della società sono in grado di esercitare un controllo sui determinanti della salute.
Le attività di programmazione sanitaria, fino ad ora, hanno preso in considerazione prevalentemente obiettivi legati allo sviluppo e ottimizzazione dell’area dei servizi di tipo assistenziale e preventivo. Solo in alcuni casi è stata prestata attenzione all’area dei servizi sociali, mentre assai raramente sono state definite azioni strategiche rivolte all’ambiente. La costruzione di una prospettiva unitaria della pianificazione non significa quindi giustapporre sistemi di pianificazione esistenti, ma disegnare un percorso nel quale non si confondano le responsabilità, ma le si condivida. 
La programmazione, infatti, è diventata negli ultimi anni uno degli strumenti principali attraverso cui realizzare il governo delle politiche pubbliche a livello regionale e locale. I settori di intervento interessati sono diversi: lo sviluppo economico, le infrastrutture, la gestione del territorio, i servizi pubblici locali, l’istruzione, l’assistenza sanitaria, i servizi sociali. 
In questa prospettiva il volume intende offrire, insieme a una riflessione teorica sui princìpi e i metodi, alcuni strumenti operativi che consentano di realizzare in modo appropriato la programmazione unitaria, al fine di sviluppare e migliorare la salute della comunità locale.
Il volume può essere ritirato di persona (presentando la scheda allegata) presso la nostra sede in Via Vescovado, 66 - Padova, dal lunedì al venerdì (8.30-13.00 e 14.00-17.00).
Si può ricevere direttamente a casa, con spese a carico, a seguito di richiesta via fax (049663013) o tramite email (segreteria@fondazionezancan.it) compilando sempre la scheda.
La richiesta va effettuata entro il 31 marzo 2013.

News rss feed

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2021 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com