Tutela della salute mentale in età evolutiva

letture: 4890

creato: 07 settembre 2008

TAGS: salute mentale

Seminario di ricerca «TUTELA DELLA SALUTE MENTALE DELL'ETÀ EVOLUTIVA. DALLE RETI SOCIALI AI GRUPPI DI LAVORO PROFESSIONALI», Malosco (Tn), 7-10 settembre 2008. 

Motivazioni e obiettivi
In un precedente seminario di ricerca della Fondazione Zancan, realizzato nel 2007, era stata elaborata una piccola ma sistematica e puntuale serie di indicazioni generali sulla tutela della salute mentale dell'età evolutiva.
La delicatezza e l'estrema urgenza di una consistente ed efficace tutela della salute mentale dell'età evolutiva nell'Italia di oggi richiede però la massima concretezza e fattibilità di qualsiasi generica indicazione sia normativa sia operativa.
Si è ritenuto dunque molto opportuno approfondire nel 2008, in un apposito nuovo seminario di ricerca, almeno il punto nodale delle metodiche gruppali necessarie per rendere le nostre pur ben fondate indicazioni più facilmente attuabili da tutti i professionisti coinvolti nelle diverse sedi interessate e nei differenti livelli istituzionali.
Infatti, l'evidente centratura di tutte le indicazioni emerse dal precedente seminario sul lavoro di rete potrebbe risultare in fondo piuttosto velleitaria, se non potenzialmente controproducente, nelle non rare situazioni in cui tale pratica non sia metodicamente istituita e sostanziata sui metodi specifici del gruppo di lavoro: qualsiasi rete sociale, sia informale sia formale, "tiene" e può svolgere la specifica funzione che le viene istituzionalmente affidata solo se è strutturata da nodi gruppali ben congegnati e adatti allo scopo.
La ricerca verterà sulle differenti tipologie di gruppo che risultano tutte necessarie per la effettiva e flessibile attivazione e manutenzione delle reti sociali formali e informali indispensabili per la tutela della salute mentale delle diverse fasi evolutive interessate.
I diversi contributi approfondiranno, in ordine di decrescente generalità ma di crescente importanza, come si devono impostare, condurre, e valutare:
- i gruppi di lavoro interequipe collocati negli snodi essenziali del progetto "tutela della salute mentale dell'età evolutiva", quali in particolare le unità valutative multidimensionali a livello distrettuale,
- i gruppi di lavoro pluriprofessionali specifici delle Unità operative specialistiche coinvolte (NPI, consultoriali, pediatriche, CSM, ecc.),
- i gruppi di familiari,
- i gruppi terapeutici omogenei con i bambini, i ragazzi, gli adolescenti, ecc.

Risultati attesi
Nel corso del seminario di ricerca si presterà la massima cura intesa ad evidenziare nel Report finale, attraverso la discussione e la elaborazione comune: 1) le caratteristiche progettuali e metodologiche irrinunciabili di ciascuna tipologia di gruppo, insieme con 2) le precise caratteristiche utili per il collegamento "in rete" di tutti questi diversi gruppi di lavoro.
Infine il gruppo di lavoro seminariale cercherà di rilevare 3) le possibili correlazioni fra i diversi tipi di gruppo e/o le specifiche metodologie individuate e i contesti normativo-istituzionali in essere.

News rss feed

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2021 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com