Nuove povertà e welfare generativo

letture: 3014

creato: 12 settembre 2014

TAGS: poverta diritti welfare generativo

Sabato 13 settembre nell’ambito di “Energie in rete” a Montevarchi

La crisi perdurante colpisce anche là dove, in passato, povertà e deprivazione sociale erano fenomeni marginali. Oggi, di fronte all’aumento delle persone in difficoltà economica non si può restare a guardare e nemmeno insistere con vecchie logiche di welfare che si sono dimostrate inefficaci. Sarà questo il tema al centro della 7° giornata delle Associazioni per Montevarchi “Energie in rete”, promossa dal Comune di Montevarchi e le associazioni locali attive nel contrasto alla povertà e all'esclusione.

Nel corso dell’incontro dal titolo “Nuove povertà e welfare generativo” – che si svolgerà sabato 13 settembre nel centro sociale polivalente “La Bartolea” dalle ore 16.30-, si discuterà delle opportunità di un nuovo approccio di welfare che da ormai tre anni la Fondazione Emanuela Zancan sta promuovendo. Un welfare incentrato sulla valorizzazione delle risorse disponibili, sulla loro messa a rendimento sociale, sulla responsabilizzazione di chi è aiutato, insieme a chi aiuta.  “Condizione necessaria è muovere dalla logica del costo a quella dell’investimento – spiega Elena Innocenti, ricercatrice della Fondazione Zancan che parteciperà all’incontro -. Significa passare dal welfare attuale che raccoglie e redistribuisce a un welfare che riesce anche a rigenerare le risorse, facendole rendere, grazie alla responsabilizzazione legata a un nuovo modo di intendere i diritti e doveri sociali”.  La presenza di forti reti associative e di prassi consolidate di collaborazione tra pubblico, terzo settore e volontariato sono premesse fondamentali, seppure non sufficienti, per attivare questo nuovo welfare. Per questo l’incontro sarà particolarmente importante, per animare una riflessione comune su come le realtà sociali e le istituzioni del territorio possono farsi promotrici di pratiche sociali generative.

Il programma prevede interventi di Giovanni Rossi, Assessore Servizi alla Persona, Gemellaggi e Cooperazione Internazionale del Comune di Montevarchi e Piero Francini, Assessore al Centro Storico ed alla Promozione del Territorio.

Si allega il programma.

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2021 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com