Una rete a tutela dell’infanzia: Tfiey Italia è su facebook e twitter

letture: 2009

creato: 14 novembre 2014

TAGS: infanzia poverta immigrazione

Un network italiano di persone impegnate nella cura e nell’educazione della prima infanzia e nella prevenzione della povertà infantile: è questo l’obiettivo di TFIEY Italia, un progetto promosso e sostenuto dalla Compagnia di San Paolo in partenariato con Fondazione Emanuela Zancan, Fondazione Cariplo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e Fondazione CON IL SUD.

La sfida è di riuscire a costruire una rete, un tavolo di discussione permanente, per riunire e far dialogare tra loro autorità pubbliche nazionali e locali, operatori, professionisti del terzo settore, ricercatori, magistrati, giornalisti, educatori e opinion leader, alla ricerca di soluzioni e pratiche condivise a difesa dell’infanzia. Raccolte di dati e buone pratiche, divulgazione di raccomandazioni, seminari periodici e studi ad hoc sono gli strumenti con cui il progetto vuole creare una coscienza condivisa per quanto riguarda il benessere dell’infanzia.

Si tratta di un network reale - con seminari, momenti di approfondimento e incontro, convegni - ma anche virtuale, sfruttando tutte le potenzialità che la rete offre. Per questo da oggi TFIEY Italia approda su Facebook e su Twitter (@TFIEY_Italia), con notizie, commenti, riflessioni, raccomandazioni e continui stimoli perché investire nell’infanzia è #coltivarelavita.

TFIEY Italia è la declinazione nazionale di un forum transatlantico composto da ricercatori, esperti, operatori, decisori politici europei, statunitensi e canadesi dedicato alle politiche per lo sviluppo dell’educazione e della cura della prima infanzia (0-6 anni). Nasce dalla convinzione che investire nella prima infanzia, con particolare attenzione ai bambini in famiglie a maggiore rischio di esclusione, significa garantire nel tempo un maggior benessere: migliori opportunità di accesso all’educazione, maggiori potenzialità economiche e lavorative, comportamenti di cittadinanza e genitorialità responsabili.

A livello internazionale è coordinato dalla Fondazione Re Baldovino (Belgio) e promosso da Compagnia di San Paolo e Fondazione Cariplo in collaborazione con Bernard Van Leer Foundation (Olanda), Kalouste Gulbenkian Foundation (Portogallo), Lego Foundation (Danimarca), Jacobs Foundation (Svizzera), Universal Education Foundation (Olanda), Berterlsmann Foundation (Germania), Foundation for Child Development (Stati Uniti), Atlantic Philantropies (Stati Uniti) e California Community Foundation (Stati Uniti).

News rss feed

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2019 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com