Studi Zancan 2/2015: l’azione generativa dell’infermiere nel prendersi cura della persona

letture: 2809

creato: 30 giugno 2015

TAGS: welfare generativo infermieri

La strategia culturale che la Fondazione Zancan propone di mettere in campo per superare l’attuale crisi economica dei sistemi di welfare nasce dalla convinzione che colui che riceve un servizio possa essere generativo a sua volta, attivando le proprie risorse e le capacità a vantaggio della comunità. È necessario, anche per la professione infermieristica, approfondire cosa significhi essere generativi nei confronti della persona e con la persona. Per affrontare questo argomento è stato coinvolto un gruppo di infermieri qualificati nella formazione di base, nella gestione delle risorse umane e nello sviluppo professionale e organizzativo delle Regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia e della Provincia Autonoma di Trento.

A quali condizioni il nursing può essere generativo? Come allargare le possibilità di rendimento dell’azione professionale degli infermieri? L’intero numero della rivista è dedicato a queste domande strategiche, per realizzare ambienti generativi in grado di facilitare il passaggio tecnico e culturale da «aver diritto ad una prestazione» ad «aver diritto ad un esito di salute».

I contenuti proposti si suddividono in quattro parti che accompagnano un percorso logico: dalla focalizzazione di cosa significhi essere generativo per la professione infermieristica, a ipotesi applicative nella pratica professionale, approfondendo il ruolo dell’organizzazione e della leadership, terminando con proposte da sperimentare con modelli di nursing generativo in area ospedaliera, territoriale e formativa, fruibili su tre livelli. Vi sono indicazioni che possono essere utilizzate dal coordinatore di un corso di laurea o da un caposala con la propria équipe all’interno di una struttura (livello micro). Seguono indicazioni che possono essere fruite a livello aziendale o di dipartimento universitario (livello meso), con la definizione di azioni utili a tutte le strutture. Viene infine presentato un livello macro con proposte utili agli ordini professionali per la negoziazione con le Regioni, con il Murst o con il Ministero. Quanto pensato vuole essere l’inizio di un percorso per la professione infermieristica. Non può quindi considerarsi esaustivo, in quanto ha la necessità di essere sviluppato, attraverso la definizione di diversi livelli di azioni generative.

I contenuti delle linee guida, del modello di nursing infermieristico e i relativi descrittori testimoniano via via quanto i valori e i principi del nursing siano fortemente in sintonia con il significato di generatività.

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2020 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com