Associazioni internazionali a confronto sul tema del maltrattamento all’infanzia

letture: 1740

creato: 13 ottobre 2015

TAGS: infanzia violenza

Si è aperta oggi 14 ottobre, a Gerusalemme, la prima conferenza internazionale "Child Maltreatment in Context", organizzata da Haruv Istitute in collaborazione con la Hebrew University of Jerusalem e il Myers-Jdc-Brookdale Institute. È una occasione preziosa di incontro e confronto tra due grandi reti internazionali che si occupano di infanzia: ISCI - International Society for Child Indicators  e iaOBERfcs - International Association for Outcome-Based Evaluation and Reserach on Family and Children's Services. Tra i referenti di ISCI va segnalata la presenza di Asher Ben Arieh, direttore di Haruv Institute che aprirà i lavori della conferenza e Sabine Andresen dell’Università di Francoforte. Affronterà il tema dell’abuso nelle situazioni di residenzialità e di affido. Per l’Associazione iaOBERfcs è previsto l’intervento di Cinzia Canali sul tema del “Quando il maltrattamento viene dai servizi”. “Non è raro infatti trovare situazioni di ‘maltrattamento’ dei servizi. È inteso come incapacità delle organizzazioni di dare risposte appropriate e tempestive ai bambini in difficoltà – puntualizza Cinzia Canali della Fondazione Zancan – “Accade per svariati motivi: a volte si tratta di questioni burocratiche, altre volte di mancanza di integrazione tra servizi, oppure di vuoti di responsabilità e di comunicazione”.

Tutto questo ha un effetto negativo sulla situazione già difficile di bambini maltrattati e deprivati e per questo è necessario rimettere a tema la violenza,  i rischi di esserne corresponsabili e le soluzioni per prevenirla.

Sostieni l'attività della Fondazione E. Zancan con una donazione

© 2002-2019 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com