I potenziali di impatto sociale del welfare generativo alla V edizione di UMANAMENTE CISCO SCHOOL

letture: 1913

creato: 20 ottobre 2015

TAGS: esito welfare generativo

La crisi attuale sta mettendo a dura prova i sistemi di welfare. Il punto di maggiore criticità è il difficile incontro tra diritti e doveri. È una deriva inevitabile? La crisi di fiducia lo fa pensare, insieme con la difficile sostenibilità finanziaria e la persistente carenza di innovazione. Il difficile passaggio da costo a investimento può essere realizzato con soluzioni di welfare generativo. È una sfida strategica ed etica. Se affrontata positivamente, consentirà di far fruttare le risorse a disposizione e di rigenerarle con il concorso degli aiutati. L’incontro delle responsabilità può cioè fare la differenza, con diritti più sociali, cioè capaci di responsabilità e di “corrispettivo sociale”.

Come operare e con quali precondizioni tecniche e strategiche? Come valutare il rendimento e il valore generato? Come valorizzare gli esiti e non solo i processi? Come coinvolgere i professionisti nelle innovazioni possibili? Come innovare le pratiche con modi più solidali di essere società?

Tiziano Vecchiato affronta oggi questi temi nella prima sessione della Summer School della Fondazione Allianz UMANA MENTE in partnership con Cisco Italia.

La quinta edizione si svolgerà gratuitamente via web nelle giornate del 20-21-22 ottobre 2015, su tematiche di interesse per tutto il terzo settore.

La partecipazione è gratuita. I seminari via web permettono la partecipazione agli incontri a chiunque sia interessato e abbia un computer con accesso ad internet.

Relatori e tematiche affrontate:

  • I potenziali di impatto sociale del welfare generativo, Tiziano Vecchiato, Direttore Fondazione Zancan (20 ottobre)
  • Il “bene” si può misurare? Metodi e strumenti per la valutazione dell’impatto sociale, Marco Ratti, Head of Investments Banca Prossima (20 ottobre)
  • Filantropia europea: a chi chiedere, Gerry Salole, Chief Executive European Foundation Center (21 ottobre)
  • Responsabilità sociale d’impresa nel mercato dell’Internet of Everything: La proposta Cisco Networking Academy, Luca Lepore, Corporate Affairs CSR Manager Cisco Systems Italy (21 ottobre)
  • People raising: primi passi operativi, Valerio Melandri, Professore e Direttore Master in Fundraising, Università di Bologna, Adjunct Professor, Columbia University di New York, Presidente Associazione Festival del Fundraising (22 ottobre)
  • La capacità di ascolto orientata alla soluzione dei problemi, Mimma Scandiani, Responsabile della Selezione ed Assessment Center di Allianz S.p.A. (22 ottobre)

Per ulteriori informazioni sui relatori e il programma completo della School 2015 visita il sito www.umana-mente.it

© 2002-2019 tutti i diritti riservati - Fondazione Emanuela Zancan Onlus - Centro Studi e Ricerca Sociale
via del Seminario, 5/A - 35122 Padova (PD) - Italy
CF e PI 00286760285
nota legale | credits: 4webby.com